S.I.A.E.

leggo su http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/01/15/news/tassa_pc_telefonini-1953830/?rss

[[[[” Tassa su pc e telefonini per dare soldi alla Siae” Un decreto del ministro dei beni culturali aggiorna ed estende – come in nessun paese europeo – il cosidetto “equo compenso”. Introdotti su tutti i dispositivi dotati di memoria. Piovono soldi sulla società degli autori ed editori, aumenti in arrivo per i prodotti hi-tech.

Cellulari, decoder, computer, lettori mp3: qualunque dispositivo abbia una memoria verrà colpito da una nuova “tassa”, fra qualche giorno. È quanto deciso dal decreto firmato il 30 dicembre dal ministro dei Beni e delle attività culturali Sandro Bondi. Il decreto aggiorna ed estende, a livelli inauditi in Europa, il cosiddetto “equo compenso”: una somma che i produttori di beni tecnologici devono versare a Siae, a “compenso” della copia privata. Cioè del fatto che l’utente può usare quelle tecnologie per fare un (legittima) copia personale di cd e film acquistati.

Finora però l’equo compenso è gravato solo su supporti (cd, dvd) e su masterizzatori. Adesso viene esteso a tutti i prodotti dotati di memoria. Un bel colpo, per Siae: “dall’equo compenso finora ha ricavato circa 70 milioni di euro. Dal 2010 passerà a circa 300 milioni, secondo stime di Confindustria e Assinform”, dice Guido Scorza, avvocato tra i massimi esperti di copyright e hi-tech. Prevedibile che i produttori vorranno scaricare questa tassa sui consumatori, almeno in parte, come del resto è avvenuto con Cd e Dvd.

Il decreto contiene i dettagli del compenso per ciascun prodotto. In alcuni casi, come i cellulari, c’è una somma unitaria di 90 centesimi su ogni prodotto venduto. Per altri, come gli hard disk esterni o interni e la chiavette Usb, c’è una quota (in centesimi) per ogni GB. Considerato che ormai è comune trovare 250 GB di hard disk nei pc e che ne sono stati venduti 6,9 milioni nel 2008, solo da questa categoria di prodotti a Siae andranno circa 100 milioni euro l’anno. Destinati a salire di molto nei prossimi anni, visto che la quantità di GB degli hard disk cresce nel tempo. ]]]]

Io non riaccendo polemica destra/sinistra che ritengo sterile dando responsabilita’ a Bondi, che se fosse stato uno a caso del PD avrebbe fatto esattamente lo stesso. Sostanzialmente dico che ci hanno profondamente rotto i coglioni. Qui o gli si accende un fuoco sotto il culo fatto di bollini siae o si compra esclusivamente all’estero, evitando di pagare una tassa mafiosa, antidemocratica, vergognosa, anche se aspettare la consegna e’ una scocciatura…

Ai signori che gestiscono e lavorano per questo “ente” e per coloro che li aiutano a prosperare in grande felicita’  vola il mio pensiero: siete dei miserabili, sappiatelo.

Ma e’ possibile che non ci sia maniera di dimostrare l’antidemocraticita’, l’anticostuzionalita’, l’antiqualchecazzodicosa di sta mafia??? Siamo una nazione ridicola. Sconsolato e inconsolabile, uffa.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Notizie Possibili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...