FERRARA, IN CAMPO NEUTRO. !!! 4 LCD SOUNDSYSTEM 0.

Nel bel mentre dei mondiali, a Ferrara va in scena un’ amichevole di lusso targata DFA. Da una parte i pluripremiati LCD Soundsystem, freschi di nuovo lavoro, acclamati dalla folla e dai fan, la cui formula-canzone impazzire il mondo fa, dall’altra i Chk Chk Chk chiamati all’ennesima prova del fuoco, dopo il cambio di line up e con disco e singolo alle porte.
Il tempo e’ mite, la gente presente tanta e calda, anzi caldissima, di vuvuzela neanche l’ombra, la delusione mondiale lasciata sull’autostrada, il castello sulla nostra sinistra sembra che gradisca il tutto.
Si parte alle ore 8.45 (puntuale come da comunicazione) mentre il sole ancora rimbalza sul palco, le luci colorate sono inutili, la grande palla disco al centro ferma, gli alberi della piazzetta fanno di sfondo al palco.
L’incertezza del risultato viene messa a dura prova subito dalla partenza al fulmicotone dei !!! che imbastiscono trame di dancefunk futuribile e psicotropa che coinvolge la piazza già dal ventesimo secondo e non la molla più. I ragazzi son cresciuti, son cambiati, son sempre gli stessi e quando aprono il gas non c’è niente per nessuno, travolgono tutto, la simbiosi con la piazza estaticamente danzante e’ totale, le urla e gli applausi strameritati si sprecano e poco frega se è ancora tardo pomeriggio e Must be the Moon si alza potente e corale. Tra i tifosi degli LCD soundsystem scende il gelo e la faccia diventa preoccupata e tirata. Il belloccio ballerin cantante saluta le ragazze in prima fila con le quali ci racconta di aver realizzato il video ( e spero per lui altre prodezze) del loro prossimo singolo proprio qui in Italia, da qualche parte imprecisata che poco importa al vostro cronista. Il vostro cronista avrebbe invece voluto sentire qualche pezzo storico di Louden Up Now e avrebbe anche gradito altri 40 minuti di set. Ma ahinoi novelli Fred Astaire il tempo a disposizione dei !!! è terminato: Io mi inchino, riverisco, faccio giravolta e la faccio un’altra volta, il tempo (un’ora e passa) è volato via, applaudo ed annuisco; non rimane che la fila per una biretta e gli LCD Soundsystem son pronti sul palco.
Re James si presenta puntuale sul palco con la sua pancetta così cool e la magliettina bianca d’ordinanza. Il palco e’ cambiato, ora le luci e la palla son pronte per lo show, e lo sfondo ricoperto da un telone nero. La scatola magica è pronta, ma la magia non decolla. I primi brani corrono via piatti e senza alcun sussulto particolare (attribuibili, anche se in piccola percentuale, ai settaggi da ripristinare dietro al bancone del mixer). La gente insomma gradisce ma ci si aspetta la stoccata dei campioni o almeno che gli LCD digeriscano tortelloni di zucca e salama da sugo e decidano di fare sul serio. James e soci telepaticamente recepiscono e rilanciano con una sequenza di 2 pezzi da panico con coda ipnodance e la partita sembra riaprirsi, ma l’autogoal bussa alla porta come una cambiale. Al minuto 1 e 20 secondi di Tribulations salta l’impianto e gli lcd se la cantano e se la suonano tutta da soli per interminabili minuti. Tutto questo quando mancano appena 20 minuti alla fine, troppo poco per recuperare un gap ormai imbarazzante. Gli LCD terminano la loro partita con l’acuto di New York i love you, but you’re bringing me down e senza bis. In un’ora e qualche minuto non si son sentite canzoni come North American Scum, Sound Of Silver e soprattutto (aiaiaiai) pochissime songs del nuovo album ( You wanted a hit almeno la dovevi fare, dai… o no? E’ come andare ai mondiali senza Cassano). Troppo poco per l’unica data italiana, abbastanza per i miei commenti da bar dello sport. Alla fine scambio delle sciarpe, e applausi per !!! (tanti) e per LCD Soundsystem (meno, ma applausi). E’ tempo di vino per un amichevole finale in una notte mondiale e io a tarallucci e vino sono lo re.

Annunci

2 commenti

Archiviato in Notizie Possibili, Partyzan

2 risposte a “FERRARA, IN CAMPO NEUTRO. !!! 4 LCD SOUNDSYSTEM 0.

  1. Benedetti daàroma

    Guarda che i tortelloni di zucca si chiamano cappellacci!

    complimenti per tutto, da lontano ti osservo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...